mercoledì 12 marzo 2014

CENTRI PER L'IMPIEGO: UN POTENZIALE POCO SFRUTTATO


In Germania 8 disoccupati su 10 per cercare lavoro si rivolgono ad enti specializzati, in Italia solo 3. 

Da uno studio ISFOL di prossima pubblicazione, emerge il dato che nel nostro Paese la spesa destinata ai centri per l’impiego è di 500 milioni di euro, esattamente la metà di quanto viene stanziato in Spagna e un decimo rispetto alla Francia, per non parlare della solita Germania che spende 8.8 miliardi ogni anno.

Ma in Italia oltre alle risorse, a mancare è soprattutto l'abitudine di rivolgersi ai centri specializzati per la ricerca del lavoro, non soltanto pubblici ma anche privati. Tutto ciò è stato causato dalle scarse informazioni che in passato sono giunte ai giovani disoccupati, non sempre correttamente informati sulle attività delle agenzie e spesso fuorviati da comunicazioni imprecise e frammentarie.

Grazie all’imminente partenza di Garanzia Giovani, vi sarà un radicale cambiamento nei rapporti tra disoccupati e centri per l’impiego; grazie al miliardo e mezzo di euro già stanziato le risorse avranno un incremento notevole e ad essere premiati saranno i risultati.

Inoltre tra pubblico e privato si instaurerà un sistema concorrenziale che avrà lo scopo di incentivare l’efficienza.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.