sabato 3 maggio 2014

Arrivano le prime iscrizioni: ma cosa viene offerto ai giovani?

I primi dati diffusi dal Ministero ci dicono che sono 4.914 i giovani iscritti al portale nazionale e 2.633 ai portali regionali.
Circa 7.500 iscrizioni il primo giorno di avvio di Garanzia Giovani è un dato ben al di sotto delle aspettative, visto che in Italia ci sono oltre 2 milioni e mezzo di NEET tra i 15 e i 29 anni!

Ora si tratta di vedere quanto tempo passerà prima che queste persone verranno chiamate per un primo colloquio e soprattutto cosa effettivamente verrà loro offerto.

Questo dipende dalle Regioni, che sono chiamate a realizzare effettivamente i servizi per i giovani.

Molti commentatori oggi scrivono sui giornali che diverse Regioni sono ferme perché non avrebbero ancora firmato la Convenzione con il Ministero del Lavoro.

A noi, più della burocratica firma di una convenzione, preoccupa di più cosa le diverse regioni sono in grado di offrire veramente ai giovani.
Non si improvvisano servizi al lavoro in un giorno.

La maggior parte delle Regioni oggi può contare solamente sui Centri pubblici per l'impiego, di solito più impegnati nelle operazioni amministrative di certificazione dello stato di disoccupazione che a creare reali opportunità di lavoro.
Garanzia Giovani non può certo ridursi ad offrire ai giovani informazioni su come si scrive un curriculum vitae, informazioni su come lavorare in un altro Paese o la possibilità di iscriversi a corsi di formazione base. Questo un po' quello che emerge dall'articolo di oggi su La Stampa.
Ma se le cose stanno così, sarebbe lo spreco di un'altra occasione.

Solo poche Regioni hanno accreditato i servizi privati al lavoro accanto a quelli pubblici, e ancora meno mettono a disposizione direttamente le offerte di lavoro.

Insomma, il punto non è che le Regioni abbiano firmato la convenzione con il Ministero, ma quali sono effettivamente pronte a garantire ai giovani un lavoro, un tirocinio o una formazione qualificante.

E' su questa sfida che si gioca Garanzia Giovani.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.