lunedì 2 giugno 2014

Assolavoro: in prima linea per attuare la Garanzia

Come più volte ribadito, Garanzia Giovani, per raccogliere i frutti dovrà fondare il proprio programma sulla premialità, instaurando un sistema concorrenziale tra Centri per l'impiego pubblici ed Agenzie private. Soprattutto dovranno essere la Agenzie per il lavoro a giocare un ruolo fondamentale, poiché i dati dimostrano che proprio loro hanno ottenuto grandi risultati in termini di occupabilità. Dello stesso avviso sembra essere il Presidente di Assolavoro, Luigi Brugnaro, che intervenendo al Convegno: "Garanzia per i Giovani, il piano italiano per l'occupabilità" dichiara che l'Associazione Nazionale delle Agenzie per il Lavoro, attende che si componga il quadro delle regole anche a livello regionale per capire come contribuire al meglio per far cogliere questa grande opportunità al nostro Paese. Secondo Brugnaro la somministrazione rappresenta una delle più importanti porte di ingresso nel mondo del lavoro (35 mila ingressi in un anno), e non trascurabile è il dato di coloro che hanno trovato un occupazione tramite un'Agenzia per il Lavoro (77% ha meno di 30 anni). La frammentazione e la diversità nell'attuazione della Garanzia Giovani ha creato una distinzione tra le Regioni che meglio hanno compreso le potenzialità del Programma europeo, e quelle che invece sono ancora indietro nella sua predisposizione. Brugnaro prosegue affermando che Assolavoro è pronta con la sua rete di Agenzie, a fare la propria parte per non deludere i tanti giovani che stanno riponendo grande fiducia e grosse speranze nella Garanzia.

AGENPARL - Garanzia Giovani: Brugnaro (Assolavoro), Agenzie in prima linea, attesa da istituzioni per rush finale".

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.