martedì 3 giugno 2014

"Europe for Italy - Italy for Europe, Youth Guarantee in Lombardy"

Vi è stata anche la partecipazione del Ministro del Lavoro Giuliano Poletti al convegno organizzato da Regione Lombardia sul tema Garanzia Giovani. Titolo del convegno è stato: Europe for Italy - Italy for Europe, Youth Guarantee in Lombardy, al quale ha partecipato anche il Presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni. Obiettivo dell'incontro è stata la valorizzazione e la comunicazione delle tre scelte fondamentali che hanno portato alla costituzione della Garanzia Giovani lombarda così come è stata definitivamente approvata: servizi per il flusso dei giovani 19-24enni che conseguono un titolo di studio, e servizi per l'intero stock dai 15 ai 29 anni colpiti dalla crisi occupazionale.
Tra i relatori del convegno: il Direttore Generale dell'assessorato istruzione, formazione e lavoro in Regione Lombardia, dott. Gianni Bocchieri, un componente della rappresentanza permanente italiana presso l'Unione europea, il Presidente Crui (Conferenza dei rettori delle Università italiane), il Direttore Generale dell'Ufficio scolastico per la Lombardia. Hanno partecipato anche: il Segretario Generale di Confcommercio Lombardia, il Segretario regionale della Cisl ed il vice presidente di Assolavoro.

Nel corso dei lavori sono state ribadite le scelte che hanno caratterizzato l'attuazione di 'Garanzia Giovani' in Lombardia: "Per Garanzia Giovani, che di fatto avevamo già anticipato con la Dote Unica Lavoro – afferma l’Assessore al lavoro - abbiamo utilizzato  lo stesso modello: servizi personalizzati, concorrenza pubblico/privato, costi standard, orientamento al risultato, fasce di aiuto. I risultati ottenuti con Dote Unica Lavoro ci dicono che il 60% ha già trovato un'occasione d'impiego, opportunità che ha coinvolto 6949 persone".

 IL LOGO 'GARANZIA GIOVANI' E SPOT SU TV - Tra le novità anticipate dall'assessore anche un logo 'Garanzia Giovani' che potrà essere utilizzato da tutti gli attori del sistema: istituzioni scolastiche, enti accreditati, aziende, università.

ADESIONE SU PORTALE E SCELTA OPERATORE - In Lombardia ci sono 260.000 Neet (giovani che non studiano e non lavorano). Per tutti Garanzia Giovani costituisce un'occasione per inserirsi nel mondo del lavoro: registrandosi sul portale www.garanziagiovani.regione.lombardia.it si effettua la propria adesione e si può scegliere l'operatore al quale affidarsi. Chi preferisce, può invece recarsi direttamente presso uno dei 723 sportelli al lavoro presenti sul territorio.

MINISTRO LAVORO:YOUTH GUARANTEE SFIDA PER CAMBIO MENTALITA' -
Il ministro del Lavoro, commentando i preoccupanti dati sulla disoccupazione giovanile, ha indicato in 'Garanzia Giovani' "La sfida essenziale: è segno del cambiamento del nostro impianto culturale e sociale, una 'Nave scuola'". "Abbiamo bisogno di politiche attive - ha proseguito il ministro - le  persone devono prendersi la responsabilità di fronte al Paese. In questo senso Garanzia Giovani è la prima esperienza vera di attivazione forte di nuove politiche attive, quindi rappresenta al meglio quel cambio di mentalità che diventa indispensabile visto che il vecchio modo di ragionare su questi temi ci ha portato al 40% di disoccupazione giovanile".

3 commenti:

  1. Leggo da un sito di formazione che il bando per Garanzia Giovani in Lombardia ancora non c'è: http://www.etass.info/1/incentivi_alle_imprese_programma_garanzia_giovani_18_giugno_primo_bando_9762152.html
    Vero che il progetto Garanzia Giovani è stato anticipato, in Lombardia, da Dote Unica Lavoro, ma chi fuoriesce da DUL (per molti la dote è terminata, passati i 6 mesi, anche se è rinnovabile) e vorrebbe eventualmente aderire a Garanzia Giovani deve attendere delucidazioni derivanti dal nuovo bando, evidentemente.
    Questo anche secondo un altro operatore accreditato che ho contattato privatamente.
    Sul sito della Regione invece sembra tutto già operativo. Mah...
    Vedo che il quadro è tutt'altro che chiaro per chi proviene da Dote Unica Lavoro e deve decidere se rimanerci o passare a Garanzia Giovani.
    Forse converrebbe, per evitare confusione tra Dote Unica Lavoro e Garanzia Giovani, riservare DUL solo per gli over 29 e spostare gli under 29 a Garanzia Giovani...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' così: Garanzia Giovani è stata anticipata con Dote Unica Lavoro. Per ora è aperto il portale di adesione. L'avviso operativo per Garanzia Giovani in senso stretto lo si attende entro fine mese.
      Quando uscirà l'avviso ci sarà una netta distinzione, per cui i giovani 15-29 anni accederanno a Garanzia Giovani e non più a DUL.
      Certo è che i servizi sono identici, quindi non c'è grande differenza, anzi, Garanzia Giovani dovrebbe durare solo 30 giorni, meno di DUL.
      Inoltre DUL permette una reiterazione con altro operatore in caso di insuccesso.

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.