mercoledì 25 giugno 2014

L'azione delle regioni è fondamentale

Garanzia Giovani sembra operativamente ancora in alto mare, e le critiche non accennano a placarsi. Dalle regioni fioccano richieste di chiarimenti e risposte in tempi brevi al Ministero per non deludere i tanti giovani già iscritti alla Garanzia che attendono una "chiamata". Da Regione Lombardia, l'Assessore al Lavoro, Valentina Aprea sottolinea ancora quanto sia imprescindibile il l'azione sui territori portando come esempio la felice esperienza di Dote Unica Lavoro. "In regione Lombardia Garanzia Giovani è stata già anticipata con Dote Unica lavoro, che dal mese di ottobre 2013 ad oggi ha già preso in carico oltre 11.300 giovani, di cui ben 7.600 sono stati avviati al lavoro con contratti a tempo determinato, indeterminato, apprendistato e tirocini" dichiara Valentina Aprea, che prosegue, "al contrario, l'azione centrale del Ministero, attraverso accordi con le rappresentanze delle aziende, ha portato a far emergere solo 579 posti di lavoro da parte di 87 imprese, a fronte di 90 mila giovani che hanno aderito a Garanzia Giovani". Prosegue l'Assessore, reputando illusorio il fatto di pensare che il Ministero, da Roma, abbia la possibilità di attivare proposte concrete di lavoro; ciò che invece l'organo governativo dovrebbe fare è mettere le regioni nelle condizioni di operare, dando loro le risposte tecniche - operative chieste durante l'incontro bilaterale avvenuto lo scorso 4 giugno. "Non possiamo comunque restare ad attendere risposte" afferma Valentina Aprea, "a fronte di oltre 9 mila giovani che hanno chiesto il nostro intervento in Lombardia", per questo motivo in Regione Lombardia i giovani saranno presi in carico con il sistema DUL, in attesa dei chiarimenti del Ministro. In accordo col Ministro, quindi, in questa prima fase le comunicazioni dei giovani presi in carico saranno effettuate per canali paralleli, in attesa che il sistema nazionali diventi operativo a tutti gli effetti.

http://www.mi-lorenteggio.com/  -  Lombardia. garanzia Giovani, Aprea: azione regioni fondamentale

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.