domenica 22 giugno 2014

Serve un' accellerata. In fretta!

A sette settimane dall'avvio di Garanzia Giovani, gli obiettivi non sono ancora certo stati centrati, anzi. Se il numero di adesioni globali sicuramente non si può definire fallimentare, a destare preoccupazione è fino ad ora il difficoltoso incontro tra coloro che si iscrivono alla Garanzia e le imprese che mettono a disposizione esperienze di lavoro. Infatti, il potenziale bacino di 900 mila giovani, con questo trend si riduce notevolmente: 90 mila iscritti, ma solo 87 imprese, con 579 posti di lavoro messi a disposizione, poca roba, considerando che la Garanzia è operativa ormai da quasi due mesi. Purtroppo ad allarmare è ancora la scarsa comunicazione effettuata nei confronti della Youth Guarantee, ed i ritardi accumulati da mole regioni nel predisporre i rispettivi piani operativi. Iniziano a soffiare forti venti critici sui nuovi spot predisposti e diffusi per la Garanzia, secondo alcuni rei di assomigliare a televendite "anti cellulite". L'idea di fondo della Garanzia è ben strutturata, ma occorre intervenire celermente per non disperdere il miliardo e mezzo di risorse stanziate per combattere la disoccupazione giovanile; ma anche per non far fare al nostro Paese la solita figuraccia dinnanzi all'Europa.

4 commenti:

  1. I requisiti reddituali richiesti sono poco chiari. Ad esempio se nell anno il reddito è inferiore ad euro 4.800, si può accedere ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sito istituzionale del Ministero riporta questa FAQ:
      20) Ho un contratto a progetto (oppure sto svolgendo un tirocinio, ho un contratto di collaborazione occasionale), posso partecipare a Garanzia Giovani?

      No, perché il programma Garanzia Giovani è rivolto ai NEET di età compresa tra i 15 e i 29 anni, residenti in Italia non impegnati in un'attività lavorativa né inseriti in un percorso scolastico o formativo.

      Elimina
    2. Ieri durante FuoriTG del TG3, la giornalista Eleonora Voltolina ha evidenziato il fatto che, al momento, non sono disponibili i fondi per la fascia 25-29 anni.
      Io ho 26 anni e risiedo in Veneto: è per questo motivo che ancora non sono stato contattato dopo 40 giorni dall'iscrizione presso lo youth corner ?

      Elimina
    3. Quanto affermato da Voltolina non è del tutto esatto.
      I fondi complessivi sono destinati a tutti i giovani, dai 15 ai 29 anni.
      Tuttavia, sono le singole regioni che decidono se dare una priorità ad esempio ai 15-24 anni.
      Ad esempio, proprio la regione Veneto ha previsto nel proprio piano regionale che il target prioritario è fino a 24 anni. Cito dal piano del Veneto: "i target della misura sono i giovani di età compresa tra i 15 e i 18 anni e i giovani tra i 19 e i 24 anni, che hanno accesso prioritario alla Garanzia. Sono inoltre previsti interventi dedicati ai giovani tra i 25 e i 29 anni che saranno pertanto ugualmente coinvolti nelle attività di accesso al programma".

      Elimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.