venerdì 1 agosto 2014

13° Trend di crescita costante per il progetto Garanzia Giovani

Negli ultimi dati, riportati nel 13° report di monitoraggio, risulta che 147.130 sono i giovani che si sono registrati, 25.653 sono stati già convocati dai servizi per il lavoro e 12.728 hanno già ricevuto il primo colloquio di orientamento.
In attesa della partecipazione alle singole misure, a seguito degli avvisi regionali, continua l’inserimento “spontaneo” delle occasioni di lavoro. Anche a seguito dei protocolli di intesa che il Ministero ha sottoscritto con alcune Associazioni imprenditoriali. Le aziende stanno inserendo occasioni di lavoro (vacancy) sul portale nazionale direttamente o per il tramite delle Agenzie per il lavoro. Ad oggi, le opportunità di lavoro complessive pubblicate dall’inizio del progetto sono pari a 7.473, per un totale di posti disponibili pari a 10.862.
Il 70% delle occasioni di lavoro è concentrata al Nord, il 14% al Centro e il 15% al Sud; l’1% rappresenta le occasioni di lavoro all’estero.

In questo ultimo report, si nota ulteriormente che la maggior parte dei giovani iscritti a Garanzia Giovani hanno scelto una dalle seguenti tre Regioni: Sicilia con il 14% del totale, pari a 26.641 adesioni, seguita da Campania con il 13% del totale, pari 23.762 adesioni e Lazio con il 9% del totale, pari a 16.650 di adesioni. Queste tre regioni insieme assorbono circa il 36% delle adesioni.
Il Piano Garanzia Giovani è un programma che si rivolge anche ai giovani stranieri “residenti” in Italia anche se di cittadinanza diversa.
Sonò 4.934 (3,35% del totale dei giovani registrati) iscritti al programma, di questi il 22,7 % proviene da Paesi dell’Unione Europea Romania e il 77,3% appartengono a Paesi extra UE.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.