sabato 13 settembre 2014

Indennità di tirocinio: sarà l'INPS a pagare

Diciassette Regioni hanno formalmente comunicato al Ministero del Lavoro la volontà di affidare la gestione dei pagamenti delle indennità di tirocinio corrisposte nell'ambito di Garanzia Giovani, direttamente all'INPS. L'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale ha già reso note le modalità di erogazione delle indennità, definite con lo schema di Convenzione tra il Ministero del Lavoro, Inps stesso e Regioni. I fondi che andranno a finanziare le indennità verranno versate dal Ministero all'Inps, trattenendole dalle risorse affidate alle Regioni per l'attuazione del P.O.N. Iniziativa Occupazione Giovani.
Ogni Regione o Provincia autonoma procederà con l'invio telematico all'Inps, dei dati necessari per il pagamento. E' bene precisare che l'Istituto previdenziale non procederà ad alcun controllo sui requisiti dei beneficiari, ma dovrà necessariamente ultimare i pagamenti a favore entro il 30 novembre 2018, giorno in cui scade la Convenzione. Tutti i pagamenti successivi a tale data non otterranno rimborso dalla Regione o Provincia autonoma.


- LA STAMPA - Garanzia Giovani, l'erogazione delle indennità di tirocinio affidata all'INPS

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.