giovedì 2 ottobre 2014

Nasce la Rete dei servizi pubblici per l'impiego

Al fine di aiutare gli Stati membri nella realizzazione delle politiche volte a contrastare la disoccupazione, nasce una nuova struttura europea: la Rete dei servizi pubblici per l'impiego. Il miglioramento del sostegno ai giovani in difficoltà lavorativa, offerto dai servizi pubblici per l'impiego degli Stati membri è fondamentale per una concreta attuazione di Garanzia Giovani.
Uno dei problemi maggiormente significativi è l'inefficienza dei servizi pubblici per l'impiego; la Rete dovrà offrire più opportunità di raffrontare le prestazioni dei servizi per l'impiego sulla base di parametri di riferimento "pertinenti", individuando le buone pratiche e migliorando la cooperazione. In molti Stati, infatti, occorre migliorare il funzionamento, così da garantire ai giovani una consulenza personalizzata, che sia coerente con la loro situazione, nonchè rivolta alle reali opportunità di lavoro, istruzione e formazione presenti. Nel 2014 undici Paese dell'UE, tra cui l'Italia, hanno ricevuto raccomandazioni specifiche riguardanti i servizi pubblici per l'impiego. Da oggi quindi i responsabili politici nazionali potranno avvalersi della Rete per sviluppare le politiche in materia di occupazione.
Il Commissario europeo, Làszlò Andor dichiara che la Rete è un altro forte segnale che dimostra quanto l'Europa stia facendo per la lotta contro la disoccupazione; egli dichiara inoltre che diventa essenziale disporre di servizi pubblici per l'impiego dinamici ed efficienti. Andor conclude esortando i Paesi che ne hanno bisogno a riformare i propri servizi pubblici per l'impiego al fine di dare efficace attuazione alla Garanzia Giovani.


http://www.eunews.it/ - ATTIVATA LA RETE UE DEI SERVIZI PUBBLICI PER L'IMPIEGO, ATTUERA' LA GARANZIA GIOVANI -

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.