giovedì 18 dicembre 2014

Emilia Romagna: dall'Europa arrivano i fondi

E' arrivato il primo assegno europeo da 860 milioni di euro per la formazione professionale e i giovani in Emilia Romagna, proprio nel momento in cui è in corso di perfezionamento il passaggio di consegna tra la passata e la nuova Giunta regionale.
E' stato l'Assessore Patrizio Bianchi ad annunciare che la Commissione europea ha approvato venerdì sera il piano operativo di fondi all'Emilia Romagna, prima regione italiana ad ottenerli.
L'assegno ammonta a 860 milioni da spalmare dal 2015 al 2020. I fondi ottenuti, che tuttavia sono solo per la metà finanziati dalla Ue, serviranno per progetti di formazione, per le scuole professionali e per la formazione in azienda, secondo un'idea già avviata dalla Regione in collaborazione con prestigiose realtà imprenditoriali, che hanno inaugurato un biennio di specializzazione tecnica e di "scuola in azienda" per giovani under 25.
Settanta milioni europei, a tale cifra ammontano le risorse utilizzate per il piano Garanzia Giovani, che entro i primi sei mesi dopo il diploma o la laurea mette in contatto chi cerca lavoro con le imprese.


FONTE:

LA REPUBBLICA.IT - BOLOGNA - "L'EUROPA STACCA UN ASSEGNO DA 860 MILIONI PER L'EMILIA"

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.