venerdì 12 dicembre 2014

Poletti apre alle modifiche al programma Garanzia Giovani

Si stanno valutando modifiche da apportare al programma Garanzia Giovani. Ad ammetterlo è stato direttamente il Ministro Poletti, mercoledì, nel corso di una conferenza stampa. A più di sette mesi dall'avvio, scarseggiano le assunzioni dei Neet, mentre il bonus occupazionale è stato utilizzato per circa 500 contratti.
Alla conferenza era presenta anche Valentina Aprea, Assessore all'Istruzione Formazione e Lavoro di Regione Lombardia, la quale ha ribadito la necessità di risolvere alcune criticità. Secondo Valentina Aprea è da rivedere la fase di profilazione; l'attuale modalità di calcolo colloca il 95% dei giovani in fascia bassa o media. Per loro, quindi, per le assunzioni a tempo determinato, non scattano i bonus che invece sono previsti per la fascia alta e molto alta. Una ulteriore criticità riguarda il bonus occupazionale, eccessivamente restrittivo, tanto da generare il paradosso per cui su 2.995 assunzioni in Lombardia solo 262 hanno diritto all'incentivo.
Lucia Valente, Assessore al Lavoro della Regione Lazio, ha scommesso molto sui contratti di collocazione per aiutare i disoccupati a trovare un impiego; ma il decollo di questa misura risulta legato all'emanazione del regolamento ministeriale, che si attende ormai da un anno.


FONTE:

IL SOLE 24 ORE - "GARANZIA GIOVANI: POLETTI APRE ALLE MODIFICHE"

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.